Come disabilitare l'avvio protetto in Windows 10

Per assicurarsi che Windows 10 rimanga al sicuro da malware, Microsoft ha abilitato il supporto per Secure Boot che funziona su UEFI. Secure Boot fa in modo che all'avvio del PC utilizzi solo il firmware considerato attendibile dal produttore. Tuttavia, molte volte a causa di alcuni errori di configurazione hardware, sarà necessario disabilitare l'avvio protetto in Windows 10.

Se ti stai chiedendo cosa sia UEFI, si espande in Unified Extensible Firmware Interface ed è la prossima generazione del popolare BIOS. È sicuro, può contenere più dati, molto più velocemente del BIOS ed è quasi come un minuscolo sistema operativo che gira sul firmware del PC e può fare molto di più di un BIOS. La parte migliore, può essere aggiornata dall'OEM tramite Windows Update.

È a causa di UEFI, Windows 10 offre funzionalità di sicurezza come Secure Boot, Windows Defender Device Guard, Windows Defender Credential Guard e Windows Defender Exploit Guard. Di seguito è riportato un elenco delle funzionalità che ottieni:

  • Tempi di avvio e ripresa più rapidi.
  • Supporta facilmente dischi rigidi di grandi dimensioni (più di 2 terabyte) e unità con più di quattro partizioni.
  • Supporto per la distribuzione multicast, che consente ai produttori di PC di trasmettere un'immagine PC che può essere ricevuta da più PC senza sovraccaricare la rete o il server di immagini.
  • Supporto per driver firmware UEFI, applicazioni e ROM opzionali.

Disabilita l'avvio protetto in Windows 10

Appena prima di saltare per disabilitare l'avvio protetto, perché puoi, scopriamo se il tuo PC ha l'avvio protetto.

Apri Windows Defender Security Center e fai clic su Sicurezza dispositivo.

Nella schermata successiva se vedi accennato Avvio protetto, il tuo PC ce l'ha, altrimenti no. Se è disponibile, saprai se è effettivamente acceso per il tuo PC. Ti consigliamo di accenderlo.

Disabilita l'avvio protetto in Windows 10

Se vuoi avere Secure Boot sul tuo PC, dovrai acquistare un nuovo PC dall'OEM che lo supporta.

Supponendo che tu abbia Secure Boot ed è acceso, vediamo come disabilitarlo.

Assicurati di leggere completamente la guida, specialmente i messaggi di avviso alla fine del post.

 Impostazioni del firmware UEFI in Windows 10

  • Vai su Impostazioni> Windows Update e controlla se hai qualcosa da scaricare e installare. Gli OEM inviano e aggiornano l'elenco di hardware, driver e sistemi operativi affidabili per il tuo PC.
  • Una volta fatto, devi andare al BIOS del tuo PC.
    • Vai a Impostazioni> Aggiornamento e sicurezza> Opzioni di avvio avanzate.
    • Quindi fai clic su Riavvia ora , riavvierà il tuo PC e ti offrirà tutte queste opzioni avanzate.
    • Seleziona Risoluzione dei problemi> Opzioni avanzate.
    • Questa schermata offre ulteriori opzioni che includono Ripristino configurazione di sistema, Ripristino all'avvio, Torna alla versione precedente, Prompt dei comandi, Ripristino immagine di sistema e Impostazioni firmware UEFI.
    • Seleziona UEFI Firmware Settings, e ci vorrà per il BIOS.
  • Ogni OEM ha il proprio modo di implementare le opzioni. L'avvio protetto è generalmente disponibile nella scheda Sicurezza / Avvio / Autenticazione.
  • Impostalo su Disabilitato.
  • Salva le modifiche ed esci. Il PC si riavvierà.

Disabilita l'avvio protetto in Windows 10

Dopodiché, puoi cambiare la tua scheda grafica o qualsiasi altro hardware che ritieni ti dia problemi. Assicurati di seguire di nuovo gli stessi passaggi e questa volta abilita l'avvio protetto.

Avviso se si disabilita l'avvio protetto

Dopo aver disabilitato Secure Boot e installato altro software e hardware, potrebbe essere difficile riattivare Secure Boot senza ripristinare il PC allo stato di fabbrica. Inoltre, fare attenzione quando si modificano le impostazioni del BIOS. Il menu BIOS è progettato per utenti esperti ed è possibile modificare un'impostazione che potrebbe impedire il corretto avvio del PC. Assicurati di seguire esattamente le istruzioni del produttore.

Disabilita l'avvio protetto per Windows 10 dal BIOS