La riparazione all'avvio automatico non è in grado di riparare il PC in Windows 10

Se stai riscontrando problemi con il tuo computer Windows 10 e tu o il sistema operativo decidete di eseguire la riparazione all'avvio e se la riparazione all'avvio non riesce, potresti ricevere una schermata con il seguente messaggio: la riparazione all'avvio automatica non è riuscita a riparare il tuo PC . Il messaggio di errore completo si legge in questo modo:

La riparazione all'avvio automatico non è riuscita a riparare il tuo PC. Premere "Opzioni avanzate" per provare altre opzioni per riparare il PC o "Spegni" per spegnere il PC. File di registro: C: \ Windows \ System32 \ Logfiles \ Srt \ SrtTrail.txt

la riparazione automatica non può riparare il tuo PC

La riparazione all'avvio automatico non è riuscita a riparare il tuo PC

Se ti trovi in ​​questa situazione, ecco alcune cose che potresti provare. Si prega di esaminare prima l'intero elenco e quindi decidere quale dei suggerimenti può essere applicato al proprio caso e quale di questi si desidera provare:

  1. Ricostruisci BCD e ripara MBR
  2. Esegui chkdsk
  3. Esegui SFC e usa lo strumento DISM in modalità provvisoria
  4. Disabilita la protezione anti-malware ad avvio anticipato
  5. Disabilita la riparazione all'avvio automatico
  6. Ripristina il registro dalla directory RegBack
  7. Ripristina questo PC.

Prima di iniziare a controllare questo file di registro potrebbe darti un'idea della causa dell'errore:

C: \ Windows \ System32 \ Logfiles \ Srt \ SrtTrail.txt

1] Ricostruisci BCD e ripara MBR

È necessario ricostruire il file dei dati di configurazione di avvio e riparare il file del record di avvio principale. Per fare ciò, fare clic su Opzioni avanzate e quindi selezionare Prompt dei comandi . Successivamente, il sistema chiederà la password. Dopo averlo inserito, troverai il prompt dei comandi direttamente sullo schermo. Immettere i seguenti comandi uno per uno:

bootrec.exe / rebuildbcd
bootrec.exe / fixmbr
bootrec.exe / fixboot

Questi comandi risolveranno i problemi del settore di avvio. Dopo aver eseguito questi comandi, controlla se puoi avviare normalmente o meno.

2] Esegui chkdsk

Verificare la presenza di errori nel disco potrebbe essere una buona idea. Quindi apri di nuovo le finestre del prompt dei comandi come spiegato sopra ed esegui il seguente comando e vedi se questo aiuta:

chkdsk / rc:

Per tua informazione, il comando eseguirà la scansione e risolverà solo i problemi dell'unità C.

3] Esegui lo strumento SFC e DISM in modalità provvisoria

Avvia Windows 10 in modalità provvisoria, apri il prompt dei comandi con privilegi di amministratore e prima esegui SFC

Quindi eseguire DISM per riparare l'immagine del sistema:

DISM / Online / Cleanup-Image / RestoreHealth

Questo comando utilizzerà lo strumento Deployment Imaging and Servicing Management per cercare possibili danneggiamenti. Per tua informazione, l'esecuzione di questo comando richiede un po 'di tempo, quindi non chiudere la finestra.

4] Disabilita la protezione anti-malware ad avvio anticipato

Se hai riscontrato questi problemi dopo aver installato un programma anti-malware, questa soluzione lo risolverà. Dopo aver fatto clic su Opzioni avanzate, fare clic su Risoluzione dei problemi> Opzioni avanzate> Impostazioni di avvio.

Nella pagina Impostazioni di avvio , premi il pulsante Riavvia .

Al riavvio vedrai questa schermata. È necessario premere il tasto "8" sulla tastiera per selezionare Disabilita l'impostazione di protezione anti-malware ad avvio anticipato .

Il tuo sistema lo avvierà in pochi istanti.

5] Disabilita la riparazione all'avvio automatico

Quando si verifica un problema relativo all'unità di sistema, la finestra di riparazione all'avvio automatico si apre automaticamente durante l'avvio. Se pensi di trovarti in una situazione del genere, puoi disabilitare la riparazione automatica all'avvio. È necessario fare clic su Risoluzione dei problemi> Opzioni avanzate> Prompt dei comandi ed eseguire il seguente comando:

bcdedit / set recoveryenabled NO

Riavvia il computer e guarda.

6] Ripristina il registro dalla directory RegBack

A volte, un valore di registro errato può creare questo problema. Verifica se il ripristino del registro ti aiuta. Per fare ciò, apri il prompt dei comandi dalle opzioni avanzate ed esegui il seguente comando:

copia c: \ windows \ system32 \ config \ RegBack \ * c: \ windows \ system32 \ config

Ti verrà chiesto se desideri sovrascrivere tutti i file o parzialmente. Dovresti digitare Tutto e premere il pulsante Invio. Successivamente, è necessario riavviare il computer e verificare se il problema persiste o meno.

7] Reimposta questo PC

Questa opzione in Windows 10 aiuta gli utenti a ottenere le impostazioni di fabbrica senza rimuovere alcun file personale. Utilizzare l'opzione Ripristina questo PC nel menu Risoluzione dei problemi come ultima opzione.

Ci sono alcune altre cose che potresti provare e queste sono effettivamente correlate al tuo hardware.

  • Scollegare e ricollegare il disco rigido
  • Ricollegare la RAM
  • Scollega tutti i dispositivi esterni.

Ti auguro il meglio!

Lettura correlata : riparazione all'avvio automatico di Windows 10 non riuscita.

La riparazione automatica non è riuscita a riparare il tuo PC