Errore di controllo della sicurezza del kernel non riuscito in Windows 10

Se ricevi un errore di interruzione KERNEL_SECURITY_CHECK_FAILURE o una schermata blu su Windows 10/8/7, questo post contiene alcuni passaggi per la risoluzione dei problemi che potresti voler provare. Questo errore è solitamente causato da problemi di incompatibilità di memoria o driver o danneggiamento dei dati di sistema.

Il controllo degli errori KERNEL_SECURITY_CHECK_FAILURE ha un valore di 0x00000139. Questo controllo dei bug indica che il kernel ha rilevato il danneggiamento di una struttura di dati critica.

Errore del controllo di sicurezza del kernel

Errore del controllo di sicurezza del kernel

Se ricevi la schermata blu KERNEL_SECURITY_CHECK_FAILURE, ecco alcune cose che potresti voler provare. Scopri quale si applica al tuo sistema e procedi con questi suggerimenti.

  1. Esegui Windows Update
  2. Esegui Controllo file di sistema
  3. Esegui Driver Verifier Manager
  4. Esegui lo strumento di diagnostica della memoria
  5. Scansiona il tuo disco rigido per errori
  6. Risolvere i problemi in stato di avvio pulito
  7. Abilita la policy di avvio legacy.

Se riesci ad accedere normalmente, bene; altrimenti dovrai avviare in modalità provvisoria, accedere alla schermata delle opzioni di avvio avanzate o utilizzare il supporto di installazione per avviare per poter eseguire queste istruzioni.

1] Esegui Windows Update

Innanzitutto, installa tutti gli ultimi aggiornamenti di Windows disponibili e scansiona il tuo computer con il tuo software antivirus.

2] Esegui Controllo file di sistema

Potresti anche voler eseguire Controllo file di sistema per sostituire i file di sistema danneggiati, se presenti. Potresti anche assicurarti fisicamente che la RAM, il disco rigido e altri componenti e accessori hardware siano collegati correttamente.

3] Esegui Driver Verifier Manager

Esegui Driver Verifier Manager per verificare la presenza di driver danneggiati. Se necessario, disinstallare e reinstallare o aggiornare i driver.

4] Eseguire lo strumento di diagnostica della memoria

Windows 10 ha uno strumento di diagnostica della memoria che puoi utilizzare per verificare eventuali problemi di memoria, incluso il test della RAM (Random Access Memory) sul tuo computer. Eseguilo e vedi se genera problemi.

5] Scansiona il tuo disco rigido per errori

Scansiona il tuo disco rigido per errori. Per eseguire Check Disk sull'unità di sistema (C), digita quanto segue in CMD e premi Invio:

chkdsk / f C:

Se necessario, riavvia il computer.

6] Risoluzione dei problemi in stato di avvio pulito

Avvia in modalità provvisoria o in stato di avvio pulito e verifica se il problema scompare. Se il problema non si verifica, sarà necessario identificare manualmente il programma o il driver incriminato e disinstallarlo.

7] Abilita il criterio di avvio legacy

Se non riesci ad accedere al tuo computer Windows, avvia in Opzioni di avvio avanzate e apri una finestra del prompt dei comandi con privilegi elevati. Il processo è spiegato in dettaglio qui.

Una volta in quella schermata, seleziona Risoluzione dei problemi> Opzioni avanzate> Prompt dei comandi. Utilizzando il CMD, puoi accedere facilmente agli strumenti di Windows integrati più avanzati.

Se desideri accedere direttamente a queste opzioni di avvio avanzate quando lavori su Windows 10, puoi farlo tramite l'app Impostazioni di Windows 10> Aggiornamento e sicurezza> Ripristino> Avvio avanzato e fai clic sul pulsante Riavvia ora.

Ora dovrai abilitare la Legacy Boot Policy. Digita il seguente comando e premi Invio:

bcdedit / set {default} bootmenupolicy legacy

Ora sarai in grado di accedere al desktop di Windows o alla modalità provvisoria per eseguire i suggerimenti per la risoluzione dei problemi sopra menzionati.

Ti auguro il meglio!

Vedi questo post se ricevi un errore Critical Process Died in Windows 10.

Errore del controllo di sicurezza del kernel