Posizione della cartella dei file temporanei Internet in Windows 10

Coloro che erano passati da Windows XP a Windows Vista erano perplessi sulla posizione dei file temporanei Internet in questo sistema operativo. In questo post parleremo della posizione della cartella dei file temporanei Internet in Windows 10/8/7.

Dove si trova la cartella dei file temporanei Internet

A partire da Windows Vista e proseguendo in Windows 7 , la cartella File temporanei Internet si trova in:

C: \ Users \ nome utente \ AppData \ Local \ Microsoft \ Windows \ Temporary Internet Files

In Windows 10 e Windows 8.1 / 8 la cache Internet oi file temporanei Internet sono archiviati in questa cartella:

C: \ Users \ nome utente \ AppData \ Local \ Microsoft \ Windows \ INetCache

Supponendo che Windows sia installato sull'unità C. Per vederlo, non solo devi selezionare Mostra file e cartelle nascosti opzione nelle Opzioni cartella, ma anche deselezionare l' opzione Nascondi file / cartelle del sistema operativo protetto .

Dove si trova il file index.dat

E poi, dove si trova il file index.dat in Windows7 / 8? Index.dat sono file nascosti sul tuo computer che contengono tutti i siti Web che hai mai visitato. Ogni URL e ogni pagina Web sono elencati lì. Per accedervi, dovrai digitare nella barra degli indirizzi degli esploratori la seguente posizione e fare clic su Vai:

C: \ Users \ nome utente \ AppData \ Local \ Microsoft \ Windows \ Temporary Internet Files \ Content.IE5

Solo allora sarai in grado di vedere il file index.dat. Conclusione? La cartella Content.IE5 è super nascosta !

Ora la domanda che sorge spontanea è: perché Microsoft ha deciso di assegnargli lo stato di file / cartella di sistema protetti?

La cartella "File temporanei Internet" (Cache) è, dopo tutto, un focolaio e un terreno fertile per Virus, Trojan Downloader e altri malware scaricati da Internet. Oltre alla cartella "Windows", questa è una cartella in cui ci si può aspettare di trovare la maggior parte di questi file malware. Allora perché un tale "focolaio" riceve una tale protezione, quando anche ad alcune DLL di Windows non vengono concessi tali privilegi?

Posizione della cartella dei file temporanei Internet

La navigazione in Internet può esporre a determinati rischi per la sicurezza. Potresti ritrovarti con malware sul tuo PC o avere un downloader di Trojan che scarica di nascosto un programma indesiderato, oppure potresti persino trovare il tuo browser dirottato! Facendo clic su un collegamento, innocentemente, in un'e-mail o anche digitando erroneamente un indirizzo web, puoi scoprire che il tuo browser sta visitando un sito "ostile".

Per mitigare queste minacce, IE viene eseguito in modalità protetta . E la cache è ora considerata come una cartella virtuale con lo stesso basso privilegio di quella del processo di Internet Explorer stesso.

In generale, in Windows 7, i processi vengono eseguiti con i livelli di integrità definiti dalla funzionalità MIC (Mandatory Integrity Control). Internet Explorer "Modalità protetta" viene eseguito come un processo "Privilegio basso". Ciò impedisce a Internet Explorer di scrivere in aree del file system o del registro che richiedono un privilegio più elevato! Quello che succede poi, è che Windows crea un insieme di cartelle e file, da utilizzare con Internet Explorer in modalità protetta.

Queste cartelle e file condividono lo stesso livello di privilegio basso di Internet Explorer. Queste 4 cartelle "a basso privilegio", utilizzate da Internet Explorer in Windows, nel corso delle operazioni quotidiane, sono Cache, Cookie, Cronologia e Temp.

  • % LocalAppData% \ Microsoft \ Windows \ Temporary Internet Files \ Low
  • % AppData% \ Microsoft \ Windows \ Cookies \ Low
  • % LocalAppData% \ Microsoft \ Windows \ History \ Low
  • % LocalAppData% \ Temp \ Low

Windows 10/8/7 crea anche cartelle virtuali per archiviare i file che Internet Explorer tenta di salvare in posizioni protette. Quindi, invece di causare il fallimento di un "componente aggiuntivo" quando tenta di scrivere un file di dati nella cartella di Windows o in Programmi, Windows 10/8/7 / Vista reindirizza l'operazione di scrittura a un equivalente virtuale. Pertanto, il programma continua a funzionare, credendo di aver scritto i file nella posizione di sistema; poco rendendosi conto che i dati sono stati effettivamente scritti in una cartella nascosta virtualizzata, che rispecchia il percorso effettivo ed è archiviata nella cartella "File temporanei Internet".

In modo simile, se si tenta di scrivere nel registro, viene reindirizzato a un'area di integrità bassa del registro.

Gestione della cache Internet

Per gestire la cache Internet, apri Internet Explorer> Opzioni Internet> Strumenti> Opzioni Internet> scheda Generale> Cronologia esplorazioni.

Posizione della cartella dei file temporanei Internet

Scegli qui la dimensione che desideri per la tua cache. Puoi anche vedere i programmi scaricati qui, facendo clic su "Visualizza oggetti" . Invece di nascondere la cartella, ecc., Dalle Opzioni cartella di Explorer, puoi vedere il contenuto della cartella File temporanei Internet, semplicemente facendo clic su "Visualizza file" . Se desideri spostare la cache in un'altra posizione, fai clic su "Sposta cartella" per farlo. Ti verrà chiesto di impostare una nuova posizione.

Controlla come Internet Explorer deve utilizzare la cache

Hai 4 opzioni:

  1. Ogni volta che visito la pagina Web : questo garantisce che le informazioni visualizzate siano sempre aggiornate, ma può rallentare un po 'la navigazione.
  2. Ogni volta che avvio Internet Explorer : in questo modo IE verifica la disponibilità di una versione più recente, una volta, per ogni sessione di IE. La prima volta che visiti una pagina viene effettuato un controllo, ma non di nuovo finché non riavvii il browser.
  3. Automaticamente : questa è l'opzione predefinita. Qui IE vede la frequenza con cui le pagine vengono effettivamente aggiornate. Se una pagina non viene aggiornata frequentemente, IE riduce la frequenza con cui controlla quella pagina.
  4. Mai : con questa opzione, Internet Explorer non controlla mai i file più recenti e visualizza sempre ciò che è nella cache.

Nota : anche dopo aver aggiornato una pagina, hai l'impressione che il tuo IE sembri leggere dalla cache, ad esempio leggendo le notizie di ieri, quando dovrebbe essere scaricato di nuovo, tieni semplicemente premuto il tasto Maiusc e quindi fai clic su Aggiorna.

È sempre una buona idea pulire la cache una volta ogni tanto a seconda delle abitudini di navigazione. Rendilo un'abitudine settimanale o almeno mensile. È possibile utilizzare l'utilità di pulizia del disco o la pulizia rapida per farlo.

Vai qui per scoprire perché i file temporanei vengono creati in Windows e qui per leggere informazioni sulla cartella Posizione dei cookie in Windows 7/8. La cartella di Windows Installer è un'altra cartella di sistema di cui potresti voler leggere.

Posizione della cartella dei file temporanei Internet