Il menu Start non si apre o il pulsante Start non funziona in Windows 10

Se, dopo l'aggiornamento a Windows 10 o l'installazione degli aggiornamenti di Windows, trovi che il menu Start non si apre o il pulsante Start non funziona , questo post ti aiuterà. Se il tuo menu Start non funziona, ecco alcuni passaggi per la risoluzione dei problemi che potresti voler provare.

Il menu Start non si apre in Windows 10

Il menu Start non si apre o il pulsante Start non funziona

Prima di procedere, potresti voler riavviare il processo del menu Start o riavviare il processo explorer.exe e vedere se questo aiuta. In caso contrario, crea prima un punto di ripristino del sistema, in modo da poter tornare indietro, se scopri che i risultati non sono quelli che ti aspettavi. Fatto ciò, segui questi suggerimenti:

  • Esegui la risoluzione dei problemi del menu Start di Windows 10
  • Esegui Controllo file di sistema
  • Ripara l'immagine del sistema Windows
  • Crea un nuovo utente e guarda
  • Disinstalla l'aggiornamento problematico e nascondilo
  • Altri suggerimenti.

1] Scarica ed esegui la risoluzione dei problemi del menu Start di Windows 10 da Microsoft.

2] Eseguire il seguente comando in un prompt dei comandi con privilegi elevati, per eseguire il Controllo file di sistema.

sfc / scannow

Riavvia al termine della scansione e verifica se ha aiutato.

3] Ripara l'immagine di Windows. Apri un CMD elevato copia-incolla quanto segue e premi Invio

Dism / Online / Cleanup-Image / RestoreHealth

Riavvia al termine della scansione e verifica se ha aiutato.

4] Crea Start a schermo intero e viceversa. Abilita la modalità tablet e la schermata iniziale, quindi torna indietro. Vedi se questa commutazione ha aiutato.

5] Apre una finestra di PowerShell con privilegi elevati.

Digita quanto segue e premi Invio:

Get-AppXPackage -AllUsers | Foreach {Add-AppxPackage -DisableDevelopmentMode -Register "$ ($ _. InstallLocation) \ AppXManifest.xml"}

Per aprire un prompt di PowerShell con privilegi elevati, digita PowerShell nella barra delle applicazioni di ricerca e nel risultato "Windows Powershell" visualizzato, fai clic con il pulsante destro del mouse e seleziona Esegui come amministratore.

Puoi farlo per aprire un prompt dei comandi o una finestra di Powershell. Premi Ctrl + Maiusc + Esc per aprire Task Manager. Fare clic sul menu File> Esegui nuova attività. Per aprire una finestra del prompt dei comandi, digita cmd . Per aprire un prompt di PowerShell, digita powershell . Ricordarsi di selezionare la casella di controllo Crea questa attività con privilegi amministrativi . Quindi premi Invio.

6] Crea un nuovo utente e vedi se aiuta. Per fare ciò, apri una finestra del prompt dei comandi con privilegi elevati, digita quanto segue e premi Invio:

net user nomeutente / aggiungi

Qui username è il tuo nuovo nome utente. Verrà visualizzato il messaggio Il comando completato con successo . Accedi al tuo nuovo account e verifica se ha risolto il problema.

7] Questo post ti aiuterà se il database delle tessere del menu Start di Windows 10 è danneggiato.

Se la ricerca di Cortana o sulla barra delle applicazioni non funziona, apri Gestione attività> menu File> Esegui nuova attività. Digita powershell e seleziona la casella di controllo Crea questa attività con privilegi amministrativi e fai clic su OK. Vedi questo post se la barra delle applicazioni non funziona in Windows 10.

Fateci sapere se qualcosa ha funzionato per voi o se avete suggerimenti da dare a beneficio di altri.

SUGGERIMENTO : questo post ti aiuterà se il tuo menu WinX non funziona in Windows 10.

Il menu Start non si apre in Windows 10